QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. 
Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE).
Obiettivo Specifico 10.2 – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi, anche mediante il supporto dello sviluppo delle capacità di docenti, formatori e staff. Azione 10.2.1 Azioni specifiche per la scuola dell’infanzia (linguaggi e multimedialità –espressione creativa espressività corporea); Azione 10.2.2. Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base (lingua italiana, lingue straniere, matematica, scienze, nuove tecnologie e nuovi linguaggi, ecc.). Avviso AOODGEFID\Prot. n. 1953 del 21/02/2017.
 
Progetti Pon Fse 
“Nuove identità in progress” (scuola dell’infanzia) 10.2.2A-FSEPON-SI-2017-158
“Cittadinanza e competenze - la scuola per i giovani di domani” (primo ciclo) 10.2.1A-FSEPON-SI-2017-254
 
OBIETTIVI E CARATTERISTICHE DEL PROGETTO “Nuove identità in progress” (scuola dell’infanzia) 
La scuola dell'infanzia è innanzitutto 'scuola', istituzione educativa ed ambiente di apprendimento che collabora con la famiglia, che intesse rapporti con la società, che propone modelli educativi rispettosi della personalità dei bambini e delle bambine che trovano in essa un luogo ideato e realizzato a loro misura e per la loro crescita armonica.  E' il luogo in cui il bambino impara ad orientarsi, a star bene con gli altri, ad acquisire sicurezza nell'affrontare esperienze nuove e in cui, principalmente, costruisce le basi della propria 'identità'.
 
La proposta progettuale è elaborata per rafforzare l'azione quotidiana svolta dalla scuola a vantaggio degli alunni più piccoli. E' composta di due moduli, uno dedicato alla musica, l'altro alla psicomotricità, con l'intento di stimolare i bambini, attraverso il suono e l'espressione corporea, a rafforzare la propria curiosità, creatività e consapevolezza, anche in previsione degli apprendimenti formali del successivo percorso formativo.
 
OBIETTIVI E CARATTERISTICHE DEL PROGETTO “Cittadinanza e competenze - la scuola per i giovani di domani” (primo ciclo) 
L'emanazione delle 'Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell'infanzia e del primo ciclo', nel 2012, ha posto ai docenti e agli operatori della scuola un interrogativo a cui è difficile rispondere: i nostri alunni sono 'competenti'? Sono in grado di orchestrare le proprie conoscenze e attitudini in contesti diversi dalla scuola? Sapranno in futuro utilizzare il bagaglio costruito a scuola per integrarsi nel tessuto sociale e lavorativo?
E' principalmente per rispondere a questi interrogativi che la nostra scuola ha seguito, negli ultimi anni, i percorsi di autovalutazione suggeriti dal RAV ed ha elaborato di conseguenza il proprio Piano di Miglioramento. Miglioramento inteso come maggiore efficacia dell'azione didattica innanzitutto, laddove gli approcci tradizionali non riescono a 'toccare' efficacemente le corde dell'apprendimento degli alunni. Alunni che non sono più solamente nativi digitali, ma che affrontano la sfida di un'epoca in cui il sapere passa attraverso canali alternativi, molteplici e non sempre affidabili.
La scuola che non è in grado di offrire ai propri alunni gli strumenti adeguati per destreggiarsi nell'intrico di percorsi che hanno a disposizione, e che non li rende abili a riconoscere i percorsi 'giusti' in termini di qualità dell'apprendimento, non potrà che condurli al fallimento educativo. 
Scopo di questa proposta progettuale è dunque la promozione dello sviluppo delle competenze di base, intese come capacità di utilizzare la lettura, la scrittura e il calcolo come strumenti per interpretare correttamente la complessità del reale.
La proposta è articolata come segue:
- tre moduli formativi rivolti alla scuola primaria, per lo sviluppo delle competenze di base in Italiano come L2, Matematica e Lingua Inglese
- cinque moduli formativi rivolti agli alunni della scuola secondaria di primo grado, per implementare le competenze in Lingua Madre, Scienze e Matematica.
Tutti i moduli suggeriscono un approccio didattico innovativo, non soltanto sul piano dell'innovazione tecnologica, ma soprattutto metodologica, come illustrato nella specifica sezione.
 
IN ALLEGATO:
Comunicazione avvenuto finanziamento
Iscrizione a bilancio del progetto
Azioni di pubblicità e disseminazione

URP

Istituto Comprensivo
"Salvatore Quasimodo"
Via E. Fieramosca, 39
97100 Ragusa
Tel: +39 0932 773522

Marina di Ragusa primaria/secondaria:+39 0932 516778

Marina di Ragusa infanzia Portovenere:+39 0932 734335

PEO: rgic831008@istruzione.it
PEC: rgic831008@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. RGIC831008
Cod. Fisc. 92020900889
Fatt. Elett. UFD70N